Bancarelle

Contenuto

Bancarelle

Segmenti di un morbido lucignolo di zuccheri variegati
nei colori e gusti di fragola e pistacchio
intrecciati con l’arancio e il solare limoncello;
affettate da provetta mano Caramelle
scodellate ancor calde nei cestelli del bancone
per deliziar la gola dei piccoli passanti.
Bancarella di dolciumi per la festa patronale
Cuori stelle losanghe e maschere
minute sagome di squisito Cioccolato
vien sformato fondente sul bianco tagliere;
un’argentea velina arricciata e crespa
imprigiona ogni aroma e fragranza
a inebriare il bimbo che scartoccia fremente.
Rotante in rosso rame una caldaia
rimesta sull’azzurrina fiamma
nocelle e mandorle scoppiettanti;
versa l’attento pasticciere zucchero a pioggia
sui frutti torrefatti e bruni,
il caramello fuma fondendosi in ribollente lava
circonda e affoga ogni avola
dilaga infine sull’umida spianata
in morbido Torrone, in filante Copeta,
in discreti Bombons croccanti,
delizie del palato in bancarella.
da "I pensieri del Folletto" sdt