I conci della cripta

Contenuto

I conci della Cripta

Se volgi lo sguardo e i pensieri
agli archi che in San Pietro sotto il Duomo
mille anni di storia vivono e contano
vedrai
che in piccoli conci a lastre di pietra
raccattate dall’incerto astante pendio
con la bruna terra del colle composte
e la viva calce dei forni
vele e crociere in armonica fuga
su capitelli e colonne vetusti
in due basse e brevi navate
ti conducono al Cristo
stante e benedicente
cui l’incuria ed il tempo han sottratto il benevolo sguardo
non la luce del Verbo
che per il Padre rischiara il cammino.

E sentirai la voce del tempo
godrai briciole d’arte sapide e ancor velate
vivrai,
se il tuo cuore non volgerÓ la testa
le gioie dello Spirito che colmano ogni senso
e pensiero.

da "I pensieri del Folletto" sdt