Contenuto

Men¨ delle pagine principali

Il Palazzo Ducale

Sguardo panoramico d'insieme

Palazzo Ducale: panoramica in Piazza La Corte
[Palazzo Ducale: panoramica su Piazza La Corte (a sinistra l'ingresso laterale della Cattedrale) - elab. elettr. su foto di S. Di Tommaso, 5/2016.

Nella foto di Largo La Corte su riprodotta il Palazzo Ducale troneggia in tutto il suo prospetto principale, dando il fianco destro all'adiacente presbiterio della Cattedrale, che qui schiude il suo elegante ingresso laterale.
Il Palazzo si sviluppa in quattro piani fuori terra. Il primo, a livello stradale, era riservato essenzialmente all'accoglienza e ai relativi servizi indispensabili di cortile, scuderia, stalle e rimesse, vestiboli, chiesa pubblica, ... .
Con la emergente balconata su maestoso portale, il piano nobile presenta balconi e finestre al di lÓ della cornice marcapiano; essi davano luce e sfogo agli appartamenti della famiglia ducale, alla vastissima sala delle feste, alla sala da biliardo, ai vari salotti, col giardino pensile a nord e la cappella privata.
Tra gli ambienti a livello cortile ed il piano nobile, si estende in parte l'ammezzato, che ospitava essenzialmente scale ed altri ambienti di servizio per il detto piano nobile superiore, come le cucine, alcune dispense, la lavanderia.
L'ultimo piano, con volte pi¨ basse di quello nobile, era riservato essenzialmente ad abitazione della servit¨.

Nella foto d'inizio pagina, il prospetto del Palazzo mostra, presso la Cattedrale, un corpo di fabbrica leggermente rientrante, con quote di piani pi¨ basse e stile architettonico pi¨ antico e, quindi, diverso dal resto della fabbrica, come a voler mantenere un pi¨ intimo contatto col contiguo coevo presbiterio e forse ricordarci la sua medievale ascendenza.

panoramica dell'angolo tra Piazza La Corte e "la Chiancata"
[Palazzo Ducale: panoramica dell'angolo tra Piazza La Corte e "la Chiancata" - elab. elettr. su foto di S. Di Tommaso, 5/2016.

La su riprodotta foto evidenzia che la parte inferiore del Palazzo fino alla cornice marcapiano Ŕ realizzata in pietra locale bocciardata, oltre tale cornice Ŕ invece costruito in tufo calcarenile squadrato con riporti in pietra sparsi nei muri e soprattutto, in modo massiccio, negli angoli per una loro maggiore consistenza.
L'imponente edificio termina con un notevole cornicione a peducci pensili, caratteristico degli edifici tardo-rinascimentali, come (ad "alto" esempio) quello di Palazzo Strozzi a Firenze.

Palazzo Ducale: panoramica dell'angolo tra Via Vaglio e l'ampia piazza "Catuma"
[Palazzo Ducale: panoramica dell'angolo tra Via Vaglio e l'ampia piazza "Catuma" - elab. elettr. su foto di S. Di Tommaso, 5/2016.

Questa foto mostra il prospetto Nord-Ovest del Palazzo ed evidenzia la sua pianta trapezoidale.
╚ la parte dove al tempo dei Carafa sullo stallone ed il supportico sporgeva verso la Catuma il giardino pensile; nella seconda metÓ dell'Ottocento queste strutture furono tutte abbattute per edificare, nello stile del giÓ esistente, questo lato del Palazzo con un altro portale verso Porta Castello, e allestendo nuovi e necessari vani scala interni.

Sezione in allestimento!